English
riduci dimensioni caratteri aumenta dimensioni caratteri reset a dimensione standard

Dopo il successo già riscontrato durante la mostra multimediale I segreti del Casentino insieme agli altri lavori realizzati dagli studenti casentinesi, il cortometraggio “Essere Cyprian”, opera degli alunni del Liceo Scientifico Galilei di Poppi, ha vinto il primo premio nella sezione "C'è tutto un mondo intorno" del 5° Festival Nazionale del Cinema Sociale promosso dalla Delegazione Cesvot di Arezzo.

Top page

Sabato 3 novembre 2012 giornata di premiazione a Poppi: presso il castello dei Conti Guidi saranno premiati gli studenti vincitori del concorso Beatrix Myst e sarà distribuito ai docenti partecipanti il dvd della mostra multimediale "I segreti del Casentino". La giornata sarà scandita da varie iniziative che daranno l'opportunità di visitare la mostra e il territorio, con escursioni guidate, una mostra mercato dei prodotti enogastrnomici locali, merende-degustazione e musica della tradizione popolare. In serata, alle 21:00 "Incantesimi e prodigi: figure e racconti meravigliosi della letteratura di ieri e di oggi", letture di Alessandra Aricò e "Tempo di castagne…tempo di veglie" dell'Ecomuseo del Casentino.
Per informazioni e prenotazioni tel. 0575 520511 - www.casentino.net
Sabato 3 novembre sarà la penultima giornata in cui poter visitare la mostra multimediale che terminerà domenica 4 novembre dopo aver registrato un successo conta a oggi oltre 30.000 visitatori.

 

Scarica il programma della giornata

Top page

21 maggio 2012 - E' stata inaugurata sabato 19 maggio la nuova mostra multimediale, risultato di tutte le iniziative della settima edizione del Progetto Giovani Cento Itinerari più Uno.

 

 

 

Top page

Mercoledì 7 marzo 2012 è stata presentata l'indagine "I mercati dei beni culturali e le nuove generazioni: sviluppo e occupazione giovanile nei territori dell'aretino", all'interno dell'iniziativa 100 Itinerari + 1.

 

Top page

24 gennaio 2012 - Una nuova iniziativa di Cento Itinerari più uno coinvolge gli studenti del Casentino per la settima edizione del progetto: Beatrix Myst! Un'avventura per scoprire i segreti del Casentino che permetterà ai ragazzi di conoscere il proprio territorio e di vincere premi di alta tecnologia. Beatrix è l'identità segreta di una MYST-eriosa liceale aretina che passa le sue giornate indagando la storia e le curiosità dell'ambiente in cui vive...

Top page

18 gennaio 2012 - I "corti" realizzati dagli studenti delle scuole superiori della Val di Chiana per la settima edizione del progetto Cento Itinerari più Uno sono finalmente visibili nella sezione "multimedia" e sul nostro canale Youtube. Per ora online quattro degli otto lavori: si attendono le liberatorie di tutte le scuole partecipanti per dare piena visibilità anche agli altri cortometraggi.

Top page

24 ottobre 2011 - Parte giovedì 27 ottobre la nuova serie di incontri seminariali rivolti ai docenti: un'occasione per approfondire spunti e metodologie legate alla didattica del territorio e suggerire itinerari stimolanti e idee per nuovi approcci di valorizzazione.

Top page

11 ottobre 2011 - Con i clamorosi risultati ottenuti in Val di Chiana (24 mila i visitatori della mostra), presentata stamani alla Provincia di Arezzo la 7° edizione del progetto ideato dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Coinvolti tutti i 13 comuni e 1000 studenti di 41 scuole.

Top page

13 settembre 2011 - La settima edizione del progetto Cento Itinerari Più Uno è stata presentata oggi a dirigenti scolastici, sindaci e assessori del Casentino, nell'ambito della Conferenza zonale dell'Istruzione convocata dalla Provincia di Arezzo presso la sede della Comunità Montana del Casentino, sede anche del CRED Casentinese.

Top page

1 agosto 2011 - Racconti, storie ed emozioni dal territorio: a questo hanno lavorato docenti e alunni durante l'intero anno scolastico, collaborando con giovani professionisti che hanno scelto di impegnarsi  nella valorizzazione delle risorse locali.

Top page

1 luglio 2011 - La mostra multimediale "Vivo in Val di Chiana" riscuote un grande successo e vanta una media di 150 visitatori al giorno! Tante ancora le iniziative previste per coinvolgere giovani e adulti nella riscoperta del territorio Chianino.

Top page

1 giugno 2011 - Si sono concluse lo scorso 24 maggio, con i festeggiamenti degli alunni delle scuole medie al Teatro Signorelli di Cortona, le tre giornate di premiazione delle classi partecipanti alla sesta edizione di Cento Itinerari più Uno.

Top page

17 maggio 2011 - Tre giorni di premiazioni per gli studenti delle scuole partecipanti alla sesta edizione di Cento Itinerari più Uno: ieri sul podio tre dei cortometraggi realizzati dagli studenti delle superiori, selezionati tra gli altri dopo una valutazione resa ardua dall'alta qualità che li contraddistingue tutti.

Top page

28 aprile 2011 - Allestita nella Fortezza di Girifalco di Cortona, la mostra "Vivo in Val di Chiana tra storia, arte e natura" è stata presentata oggi in un tripudio di scolaresche, insegnanti e genitori.

Top page

15 Marzo 2011 - E' prevista per sabato 30 aprile alle ore 17:00 l'inaugurazione della nuova mostra multimediale di Cento Itinerari più Uno "Vivo in Val di Chiana tra storia arte e natura" che avrà sede nella suggestiva Fortezza di Girifalco a Cortona dal 1 maggio all'11 settembre 2011.

Top page

10 febbraio 2011 - Il giorno 8 febbraio 2011 alle ore 12.00 presso la Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo in Piazza Libertà, è stata presentata alla stampa la nuova edizione del progetto Cento Itinerari più Uno. 

Top page

Si è concluso il 3 dicembre il ciclo di seminari rivolti ai docenti per l'edizione 2010-2011 Valdichiana Aretina. Più di 150 insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado hanno aderito all'iniziativa.

Top page

Già numerose scuole hanno aderito alla nuova edizione in Val di Chiana Aretina coinvolgendo complessivamente più di mille studenti.


Top page

Con la collaborazione della Provincia di Arezzo e di sette Comuni della Chiana, il progetto Cento Itinerari più Uno fa tappa in Valdichiana Aretina.

 

Top page

Super corso per 15 esperti in editoria multimediale riservato a giovani laureati: è del tutto gratuito grazie all' Ente Cassa di Risparmio e alla Provincia. 530 ore di teoria in aula e stage qualificati.


 

Firenze - Se siete sufficientemente giovani, se avete una laurea umanistico/artistica e se vi interessa un futuro professionale nell'editoria multimediale per i beni culturali, ecco il corso perfetto per voi. Non universitario, ma molto, molto qualificato. Offre buone prospettive di lavoro ed è completamente gratuito, grazie a un co-finanziamento dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze e ai contributi per i giovani della Provincia. Posti a disposizione 15.


Il bando è stato presentato oggi in Provincia da Antonio Gherdovich, direttore generale dell'Ente Cassa, che promuove il progetto formativo 100 Itinerari+1 nel cui contesto nasce anche l'idea del corso, e da Massimo Rollino, Consigliere di SestoIdee, l'agenzia formativa del comune di Sesto Fiorentino che ne curerà la gestione, e Marco Rufino, segretario generale della Fondazione Rinascimento Digitale, che ne garantirà il coordinamento scientifico.


Il nome esatto del corso è Esperto in Editoria Digitale per i Beni Culturali. I candidati (laureati di primo livello) saranno selezionati in base a titoli, motivazioni e attitudini specifiche, elementi oggetto di valutazione in un colloquio in programma il 12 maggio. La graduatoria sarà resa pubblica già il giorno successivo sul sito di SestoIdee.


Queste le materie di studio: lavoro e comunicazione interpersonale, informatica, patrimonio culturale, legislazione dei beni culturali, economia della cultura, marketing e comunicazione dei beni culturali, progettazione di prodotti digitali multimediali, basi di dati e l'interoperabilità dei sistemi, reti di calcolatori per i beni culturali, grafica e progettazione digitale multipiattaforma.


In totale 770 ore: 530 di teoria (di cui 100 di simulazioni operative) e 240 di stage in una delle molte prestigiose istituzioni culturali che collaborano all'iniziativa insieme ad alcune note aziende fiorentine. Tra le altre, la Soprintendenza al Polo Museale, l'Archivio Fratelli Alinari, i musei di Storia della Scienza, il Museo della Manifattura di Doccia a Sesto Fiorentino, Giunti Labs, Centrica, Scala Group, Parallelo, Space, Telemaco.

Per la statistica, il costo del progetto è di € 4.676,33 per ciascuno dei 15 partecipanti. In totale € 70.144,95 interamente finanziati dall'Ente Cassa con borse di studio e dalla Provincia con voucher formativi (assegni personali). All'iniziativa partecipano anche i 7 comuni del Nord Ovest (Calenzano, Campi, Fiesole, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa) protagonisti dell'edizione 2010 di ‘100 Itinerari + 1'.

Sestoidee - Agenzia Formativa, via Gramsci 282 (Sesto Fiorentino), tel 055.4496

 

Top page

Viaggio a Nord Ovest chiude con 10 mila visitatori! L'ottimo successo dell'esposizione multimediale di Scandicci suggella la quinta edizione di Cento Itinerari più Uno.

Top page

Martedì 18 e lunedì 24 maggio si sono tenute, rispettivamente presso il Teatro la Pergola e presso l'Auditorium dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, le premiazioni dei concorsi per le scuole elementari, medie e superiori, di Cento Itinerari più Uno.


Top page